Ancora Cambiasso:”Non farò come Zanetti, le milanesi fuori dall’Europa…”

Ancora Cambiasso:”Non farò come Zanetti, le milanesi fuori dall’Europa…”

Commenta per primo!

Ecco ancora alcuni stralci dell’intervista rilasciata da Esteban Cambiasso a Tuttosport:

MILANESI FUORI DALL’EUROPA ? ?Mi fa effetto vedere Inter e Milan fuori dalle competizioni europee nell’anno in cui noi abbiamo la possibilità di ospitare la finale di Champions e dico noi perché io mi sento milanese?.

CORSA SCUDETTO – “Beh, chi vince l’anno prima parte con il numero 1 e quindi dico Juve. Al suo fianco per la continuità avuta negli ultimi anni metto la Roma che, non per caso, è finita negli ultimi campionati al secondo posto. L’allenatore è lo stesso, hanno un progetto che portano avanti da anni e i risultati si stanno vedendo nella continuità: magari non avranno vinto dei “titoli” ma arrivare secondi contro questa Juve è un merito”.

VICINO AD ALTRE ITALIANE – “Mai cercato da altre italiane? Sì e più di una, ma io da subito ho messo in chiaro il fatto che non avrei mai voluto giocare in un’altra squadra italiana. Ho fatto una scelta e non l’avrebbe cambiata né la grandezza della squadra in questione, né il suo allenatore e nemmeno gli obiettivi che mi venivano prospettati”.

GIOCARE COME ZANETTI FINO A 40 ANNI – “Non penso. Ho cominciato prima di Javier: io a 15 anni ero già al Real”.

FUTURO DA ALLENATORE – “Il calcio mi ha insegnato a non pensare a ciò che è lontano. Certo, per caratteristiche tutti pensano che un giorno diventerò allenatore, ma qualsiasi scelta verrà fatta insieme alla mia famiglia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy