Candreva: “Ora proviamo a vincerle tutte! Il mister? Ci stiamo conoscendo, serve…”

Candreva: “Ora proviamo a vincerle tutte! Il mister? Ci stiamo conoscendo, serve…”

Le parole di Antonio Candreva dalla zona mista del Meazza.

Dopo la gara contro la Juventus vinta 2-0 per nerazzurri, Antonio Candreva ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di SkySport.

Ecco le parole del giocatore direttamente dalla zona mista del Meazza:

Che gara è stata, Antonio?

“Partita attenta, perfetta e contro questa squadra devi fare una partita così”.

Che gol è stato quello di Perisic? 

“Ho recuperato palla, ho messo a Icardi, Mauro ha crossato è andata a Perisic ed è arrivato l’uno a uno”.

È un carico di autostima?

“Deve essere un punto di partenza. Sappiamo che con le piccole abbiamo approcciato le partite in maniera sbagliata, pensiamo già al mercoledì”.

Dove può arrivare questa Inter?

“Non poniamoci limiti, proviamo a vincerle tutte e alla fine dell’anno tireremo le somme”.

Come si fa a perdere male in casa contro la squadra contro l’Hapoel e come si fa a vincere quando si è in svantaggio contro la Juventus, solo discorso mentale?

“L’approccio alle partite con squadre blasonate con grandi club le affrontiamo bene e dobbiamo affrontare così anche le altre gare con attenzione umiltà e determinazione”.

Oggi cambia tutto con de Boer, che impatto ha avuto su di voi?

“È stato un impatto difficile sui risultati. Ci stiamo conoscendo, il mister ha trovato uomini disponibili e serve tempo per il mister, viene da un altro campionato. Partiamo da qui e vediamo se arriveremo lontano”.

E adesso?

“Dobbiamo archiviare questa partita e pensare alla gara con l’Empoli per affrontare tutte le gare, se non diamo continuità a questa vittoria è tutto inutile quello che abbiamo fatto stasera”.

Contatti con la dirigenza in questa settimana?

“Io non c’ero quando c’era Moratti, ma la dirigenza è vicina, ci sono stati all’esordio, ci sono stati in tribuna, ci hanno parlato prima della partita, penso che ci siano vicini anche se sono lontani”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy