Cannavaro: “Dispiace per come ci siamo lasciati con l’Inter. Oriali mi disse…”

Cannavaro: “Dispiace per come ci siamo lasciati con l’Inter. Oriali mi disse…”

L’ex difensore nerazzurro, campione del mondo nel 2006, torna a raccontare della sua avventura a Milano

Commenta per primo!
intervista cannavaro

“Dispiace per come ci siamo lasciati con gli strascichi di Calciopoli, io conservo però ricordi positivi. Avevo ottimi rapporti con tutto lo staff e le persone che lavoravano alla Pinetina” così l’ex Inter Fabio Cannavaro torna a parlare della sua avventura nerazzurra.

Ai microfoni di Panorama, l’attuale tecnico del Tianjin Quanjian: “Fu una buona annata, arrivammo secondi in Campionato e in semifinale di Champions League contro il Milan, caratterizzata da un ambiente pazzesco, indimenticabile, peccato per l’eliminazione. Il nuovo allenatore, Roberto Mancini, probabilmente si sentiva coperto in difesa con Materazzi e Cordoba, forse non era sicuro di me per via degli infortuni. Gabriele Oriali, con cui avevo un ottimo rapporto, mi disse: ‘So che stiamo facendo una cavolata, ma ti devo vendere’. E fine dell’avventura. L’emozione delle semifinali di Champions e il gol contro la Reggina a San Siro da 30 metri”.

VIVIANO CHE LISCIO! SAMP AFFONDATA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy