CdS – CR7-Icardi, sfida tra fenomeni del gol. All’età di Mauro, il portoghese aveva una media realizzativa più bassa

CdS – CR7-Icardi, sfida tra fenomeni del gol. All’età di Mauro, il portoghese aveva una media realizzativa più bassa

Juventus-Inter quest’anno sarà soprattutto la loro gara

di Antonio Siragusano

Avranno addosso gli occhi di tutto il mondo. Cambia il campionato, ma non le vecchie abitudini: anche stavolta il rivale numero uno di Cristiano Ronaldo sarà un argentino. Mauro Icardi, che per il momento in Nazionale ha preso il posto del compagno Messi, ma che dovrà offrire una prestazione di altissimo livello nel Derby d’Italia per onorare un confronto di tutto rispetto con il portoghese. Dalla sua, un’ottima tradizione contro la Juventus: quando vede bianconero il capitano nerazzurro tende ad esaltarsi, e infatti sono 8 le reti siglate negli scontri diretti.

Sia lui che Ronaldo sono nati nel mese di febbraio, ma fra di loro ci sono 8 anni di differenza. Come ricorda il Corriere dello Sport nell’edizione odierna, a 25 anni e 9 mesi, l’età di Mauro Icardi, Cristiano Ronaldo aveva da poco iniziato la sua seconda stagione al Real Madrid. Annata che, per la prima volta, lo vedrà andare oltre quota 50 gol stagionali (ne fece 53, tra Liga, Champions e Coppa del Re). In quanto a gol segnati era a quota 132 reti in 246 partite nei top-5 campionati europei (in media 0,54 gol a incontro). Mauro Icardi ha sin qui realizzato 118 gol in 201 gare di campionato, registrando dunque una media gol più alta: 0,59 a partita. Il portoghese aveva già messo a referto 26 reti in 64 match di Champions League. Competizione in cui Icardi ha debuttato soltanto nella stagione in corso. Un esordio ottimo: tre i gol segnati dall’argentino nelle cinque partite giocate dall’Inter nella fase a gironi.

LEGGI ANCHE — Icardi: “Juventus-Inter? Non firmo per il pareggio. A Ronaldo ci penseranno de Vrij e Skriniar”

Tutte le news in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

VIDEO – LADY LAUTARO, IL TUFFO È… SEXY!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy