CdS – Handanovic, dopo il brutto inizio è arrivata la svolta: il portierone sloveno è tornato ad essere decisivo

CdS – Handanovic, dopo il brutto inizio è arrivata la svolta: il portierone sloveno è tornato ad essere decisivo

Una serie di ottime prestazioni hanno confermato lo stato di grazia del portiere nerazzurro

di Luca Tagliabue
Samir Handanovic è tornato ad essere il muro che i tifosi dell’Inter avevano imparato a conoscere dopo il suo arrivo nel 2012: dopo le brutte prestazioni delle partite di inizio stagione, tra cui si può ricordare l’erroraccio sul gol di Andrea Belotti nel match contro il Torino, il portierone sloveno è tornato infatti ad essere decisivo.
E’  anche merito suo infatti se l’Inter è arrivata alla pausa nazionali con un convincente filotto di sei vittorie consecutive, a partire dal miracolo sulla rovesciata di Malev che ha blindato il 2 a 1 nel match di Champions League contro gli olandesi del Psv Eindhoven.
Parate che non sono mancate neanche in campionato, come testimoniano quelle sull’incornata di Petagna e sulla deviazione ravvicinata di Felipe nella vittoria di misura contro la Spal o, tornando leggermente indietro, quella su Simeone nel match di San Siro contro la Fiorentina.
VIDEO – VERSO INTER-MILAN: ICARDI-HIGUAIN, CHI È IL PIÙ FORTE?
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy