Cesarini: “Icardi via senza terzo posto. Eder non è stato un errore”

Cesarini: “Icardi via senza terzo posto. Eder non è stato un errore”

L’agente Mauro Cesarini, intervistato dai colleghi de IlSussidiario.net, ha provato ad analizzare il momento che sta vivendo l’Inter di Roberto Mancini, facendo anche un’analisi sul calciomercato nerazzurro: “Nel caso non dovesse riuscire a raggiungere il terzo posto l’Inter dovrà cedere i calciatori migliori: uno di questi è sicuramente Mauro Icardi, che già è stato cercato in passato da qualche grande club europeo. Inoltre, senza Champions League, si allontanerebbe anche l’ipotesi Banega, perché il calciatore ha voglia di calcare il massimo palcoscenico europeo”.

Cesarini poi ha parlato anche dell’ultima sessione di mercato che ha visto l’approdo all’ombra del Duomo di Eder, con la conseguente rinuncia a Soriano: “Eder ha ancora bisogno di un po’ di tempo perché è arrivato da poco; con le sue caratteristiche, coniugate a quelle di Mauro Icardi, potrebbe segnare la svolta di questa squadra, però non può fare la differenza fin da subito. Non penso che sia stato un errore sceglierlo al posto di Soriano perché quest’ultimo è un trequartista bravo a inserirsi mentre l’Inter aveva bisogno di un regista”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy