Collovati boccia Miranda: “Non può commettere certe ingenuità, disattento anche sul gol di Paloschi”

Collovati boccia Miranda: “Non può commettere certe ingenuità, disattento anche sul gol di Paloschi”

L’ex difensore, campione del mondo nel 1982, ha stilato le consuete pagelle per top e flop dell’ottava giornata di campionato

di Paolo Messina

Joao Miranda ha sfruttato le rotazioni messe in atto da Spalletti per riprendersi una maglia da titolare al centro della difesa. La coppa con Skriniar, nel complesso, ha funzionato considerando la buona intesa fra i due, ma sulla prestazione del brasiliano pesa il rigore procurato. Grazie all’errore di Antenucci l’ex Atletico Madrid non ha inciso in negativo sulla partita ma il fallo non è passato in osservato.

Come di consueto a RMC Sport, Fulvio Collovati ha stilato le sue personali pagelle per top e flop della giornata appena passata in archivio. Il campione del mondo del 1982 con la gloriosa nazionale guidata da Enzo Bearzot, s’è soffermato sulla prestazione di Miranda dando al calciatore un 4: “Un difensore della sua esperienza non può commettere ingenuità come il rigore procurato ieri sera. Disattento anche sul gol di Paloschi“.

La prestazione di ieri è sinonimo di pericolo scampato. Miranda ha spesso dimostrato di essere un difensore di chiara affidabilità, ma alcune sbavature risultano maggiormente altisonanti perché compiute da un calciatore di alto livello. Con l’arrivo di de Vrij è stato limato quest’aspetto ma il brasiliano, nonostante tutto, deve essere ancora considerato un difensore top.

LEGGI ANCHE – Per Vrsaljko niente Croazia: il terzino rientra ad Appiano Gentile

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Spal-Inter, Minoliti: “Che fatica, ma Icardi…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy