Condò: “L’Inter merita fiducia, Spalletti dovrà organizzare un organico diverso dall’anno scorso”

Condò: “L’Inter merita fiducia, Spalletti dovrà organizzare un organico diverso dall’anno scorso”

L’Inter, dopo la vittoria a Bologna, di ritorno dalla sosta affronterà il Parma al Meazza

di Paolo Messina

La Gazzetta dello Sport propone un’interessantissima analisi di Paolo Condò. L’opinionista di Sky Sport analizza due squadre in particolare: Inter e Roma. Le compagini, accomunate da obbiettivi e punti accumulanti nelle prime tre giornate, devono correre più veloce se credono di poter battere la Juve per la lotta allo scudetto.

“Il fuoco della polemica – scrive Condò – ha già arroventato diversi ambienti. Due in particolare: Inter e Roma. I nerazzurri, col fiato sul collo dalla Uefa, non ha potuto riscattare due cardini della scorsa primavera come Cancelo e Rafinha, impoverendosi molto. Scavallato giugno ha vallato un mercato di sicura profondità che la renderà migliore, ma soltanto dopo che Spalletti avrà finito di organizzare un organico molto diverso e quanto ci metterà è un fattore.”

Come dare torto al giornalista che non ha sbagliato una virgola nell’analizzare una situazione molto chiara e poco nebulosa. Già contro il Bologna, l’Inter ha compiuto un passo in più verso la coesione ed il miglioramento. Le novità di mercato accennate da Condò hanno portato delle novità che sono andate a stravolgere i precedi equilibri. Senza errori di percorso, difficilmente digeribili visto il tempo tiranno, i nerazzurri dovranno crescere partita dopo partita per aumentare la fiducia e le possibilità di successo finale.

LEGGI ANCHE – Inter-Icardi, si lavora al rinnovo senza fretta: le cifre

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

BOATENG-MATRI, GARA DI ROVESCIATE IN ALLENAMENTO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy