Mancini: “Icardi tornerà a segnare. La partita contro il Palermo…”

Mancini: “Icardi tornerà a segnare. La partita contro il Palermo…”

mancini

Seconda parte della conferenza di Roberto Mancini pre Palermo-Inter, gara valida per la 9° giornata di Serie A. Il tecnico nerazzurro ha affrontato tanti argomenti: “Biabiany sta migliorando molto , ha bisogno di mettere minuti nella gambe. Può darci più soluzioni. Murillo, invece, sta bene. Nel calcio capita momenti in cui un attaccante tocchi palla e segni e altri in cui si impegni tanto e non riesca a fare gol. Icardi sta passando questo momento” – afferma – “Ci fa molto piacere che ci accostino allo scudetto, ma Napoli, Roma e Juve sono più attrezzate. Non sono deluso dalla squadra e non conosco nemmeno la situazione che riguarda Moratti. E’ difficile dare un giudizio“.

Brozovic ha giocato dopo essere stato in panchina, così come non hanno giocato Kondogbia e Guarin. Abbiamo cinque centrocampisti e qualcuno può rimanere fuori. Brozovic è giovane, può stare in panchina, ma è molto bravo. Deve stare tranquillo e farsi trovare pronto. In queste partite cambieremo qualcosa, forse già a Palermo. Conosco Antonini come tutti i ragazzi scesi in campo nel derby. Molti si sono già allenati con noi lo scorso anno, hanno prospettiva e qualità. Il discorso vale per Baldini, Delgado e altri. Bisogna farli crescere con calma. Hanno avuto la possibilità di giocare a San Siro ed è stato bello per loro“.

Mancini parla anche di Mihajlovic: “L’ho visto mercoledì, gli voglio bene e spero che le cose vadano meglio. Ha abbastanza esperienza per superare questo momento. E’ un mio amico e spero si risolva tutto. Difesa? Quando è stata al completo ha sempre funzionato. Non abbiamo alcuna lista partenti. Santon è arrivato a gennaio ed è cresciuto qui. E’ migliorato molto e può fare di più. Non è assolutamente nella lista partenti. Ranocchia, invece, ha giocato molto bene mercoledì, è un ottimo giocatore, anche se tutti commettono errori e mi spiace stia in panchina. Spero di poterlo far giocare perchè è un ottimo giocatore, non ho niente contro di lui“.

Il Palermo è un ottima squadra, ha avuto difficoltà in casa, ma in trasferta ha fatto ottime gare. Ha giocatori giovani e di qualità. E’ una partita importante e con 3 punti lì le cose si metterebbero bene. Serve la stessa applicazione avuta contro la Juve. Iachini è un ottimo allenatore. Vazquez ha grande qualità, ha fisico e detta i tempi. , poi davanti ha Gilardino e tanti giovani che corrono. Bisogna lavorare bene. Andremo lì per vincere e vogliamo fare tre punti. Bisogna essere bravi, ma ce la faremo solo con la stessa mentalità avuta contro la Juve. Bisogna attaccate per fare più gol, uno non basta. Dopo 8 partite la squadra può trovare quella qualità offensiva fino ad oggi avuta meno“.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy