Retroscena Conte-Inter: Suning aveva offerto un contratto decennale al tecnico pugliese

Retroscena Conte-Inter: Suning aveva offerto un contratto decennale al tecnico pugliese

Suning era disposta a fare follie pur di assicurarsi l’ex allenatore della Juventus

Suning era disposta a fare follie pur di assicurarsi Antonio Conte. A svelare un incredibile retroscena sull’offerta presentata dal colosso cinese all’ex allenatore della Juventus, ci ha pensato l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport: al tecnico leccese infatti sarebbe stato offerto un incarico e un ingaggio senza precedenti nella storia del calcio italiano, vale a dire dieci anni di contratto per un compenso complessivo di 120 milioni netti, ai quali si sarebbero stati aggiungi pieni poteri nella gestione della squadra e del mercato.

Con l’arrivo di Walter Sabatini alla guida dell’area tecnica di Suning però, lo scenario è cambiato: l’ex dirigente della Roma infatti non era disposto ad aspettare Conte fino al termine della stagione – con il tecnico pugliese che avrebbe dovuto liberarsi dal Chelsea – ed ha dunque deciso di chiudere per Spalletti.

ICARDI IN NAZIONALE, WANDA FESTEGGIA COSI’…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy