Cordoba: “Con Mancini rapporto speciale. Mourinho è un fenomeno”

Cordoba: “Con Mancini rapporto speciale. Mourinho è un fenomeno”

Ivan Ramiro Cordoba ha presentato oggi il suo libro e l’occasione è stata buona per raccontare tanti aneddoti interessanti relativi alla sua carriera da calciatore. Ecco le sue parole

Commenta per primo!
intervista cordoba

Ivan Ramiro Cordoba ha presentato oggi il suo libro, “Combattere dell’uomo”: l’occasione è stata buona per raccontare tanti aneddoti interessanti relativi alla sua carriera da calciatore. Queste le sue parole, riportate da inter.it:

“Io non sono mai stato tipo da raccontare la mia infanzia o gli eventi di spogliatoio. Alla fine però mi sono convinto, perché ho pensato che ciò che ho vissuto nella mia carriera e fino ad oggi ho sempre pensato che fosse un sogno”.

“Perfino le mie figlie scoprono dal libro alcune cose della mia vita e anche questo è un motivo fantastico per scrivere. Posso collegare il mio passato a loro e l’ho fatto con grandissimo piacere. Ripercorrere con la memoria le fasi del libro durante la stesura mi ha fatto sentire bene perché poche volte mi fermo a pensare a quello che ho fatto”.

Cordoba ha parlato del suo rapporto con l’attuale allenatore nerazzurro, Roberto Mancini: “Ho avuto un rapporto speciale con Mancini perché mi ha dimostrato piena e totale fiducia. Dopo un infortunio alla caviglia che mi aveva conciato male, lui mi disse prima di una gara di Coppa Italia “è una partita importante, ti voglio con me”. Devi sentirti importante per la squadra, capace di dare un contributo, ma la cosa più importante deve essere il gruppo. Se a questo aggiungi la fiducia dell’allenatore, ogni pallone diventa possibile. Mourinho è un fenomeno perché riesce sempre a capire quando ogni giocatore è nella sua condizione migliore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy