Corsa Champions, tutte le combinazioni e la classifica avulsa: l’Inter si qualifica già lunedì se…

Corsa Champions, tutte le combinazioni e la classifica avulsa: l’Inter si qualifica già lunedì se…

I nerazzurri faranno il tifo-contro durante il week-end: la squadra di Spalletti potrebbe qualificarsi già con una vittoria con il Chievo

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Lunedì sera a San Siro andrà in scena Inter-Chievo, partita cruciale per la squadra di Spalletti. Si sa quante insidie può nascondere una partita di questo tipo, con una delle due squadre che, all’apparenza, non ha più nulla da dire e che dunque tutti indicano come sicura perdente nel confronto.

 Posto comunque che la squadra di Spalletti non possa permettersi risultato diverso dalla vittoria, la motivazione aggiuntiva è che c’è un posto in Champions League da conquistare, che fra l’altro potrebbe diventare ufficiale già lunedì. Come? Andiamo a scoprire le possibili combinazioni.

Partiamo dalle casistiche più semplici: con due vittorie nelle ultime tre l’Inter è in Champions. Con una vittoria lunedì, accompagnata dalle sconfitte di Roma, Milan e Torino, sarebbe ugualmente qualificata. Lo stesso se dovessero perdere Roma e Milan, con il pareggio del Torino.

Ma ci sono anche altre situazioni in cui ciò potrebbe avverarsi o in cui vadano fatti calcoli più complessi. Tutte le ipotesi che seguono considerano ovviamente l’Inter vincente con il Chievo: in base ai risultati delle avversarie, si andrebbe a creare l’ipotesi infatti di un possibile arrivo a pari punti delle squadre coinvolte. In questo caso si dovrebbe tenere in considerazione la cosiddetta classifica avulsa, che ha i seguenti criteri:

  1. Punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre
  2. Differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;
  3. Differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato
  4. Maggior numero di reti segnate nell’intero campionato
  5. Sorteggio

Facendo un esempio: l’Atalanta vince (in questo momento è in vantaggio di due reti, contro il Genoa), Milan e Roma pareggiano ed il Torino non vince. In questo caso rimarrebbero in gara Atalanta, Inter, Roma e Milan. I nerazzurri però non si qualificherebbero perché, in caso di arrivo a pari punti,

Seconda ipotesi: Roma e Milan pareggiano, il Torino vince. In questo caso si qualificherebbe il Toro. Entra in gioco infatti la classifica avulsa che, a sorpresa, vede i granata davanti a tutti negli scontri diretti. I criteri per la creazione di essa sono vari, ma il primo è il numero di punti conseguiti negli scontri diretti fra le squadre coinvolte. Contro le tre squadre l’Inter ha realizzato 10 punti, la Roma 6, il Milan 5, il Torino ben 11.

Terza ipotesi: Roma e Milan pareggiano, il Torino non vince. In questo caso i granata sarebbero fuori dai giochi. Le restanti squadre nella classifica avulsa avrebbero le seguenti gerarchie: Inter 9, Milan 8, Atalanta 7, Roma 5. L’Inter dunque sarebbe qualificata perché, anche nel caso le perdesse poi tutte e due, le altre squadre potrebbero al massimo arrivare a pari punti con i nerazzurri, che sarebbero avanti nella classifica avulsa (anche in caso di arrivo a pari punti con le sole Roma e Milan).

Le ipotesi da considerare, visto che le squadre in gioco sono ben 5, sono davvero numerose, in base a quali squadre potrebbero arrivare a pari punti. Non resta che vedere i risultati delle avversarie, per capire se, già lunedì, il Meazza potrebbe festeggiare.

piuletto

Simeone allo scoperto: “Godin? Avremmo voluto che rimanesse. Darà tanto all’Italia”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy