Corsera – Fallimento Inter: doveva essere l’anti-Juve, è stata l’anti-calcio

Corsera – Fallimento Inter: doveva essere l’anti-Juve, è stata l’anti-calcio

Il quotidiano milanese ha commentato in maniera dura l’eliminazione dei nerazzurri dall’Europa League

di Raffaele Digirolamo

Durissima analisi del Corriere della Sera, che ha commentato l’eliminazione di un’Inter apparsa spenta negli ottavi di finale di Europa League giocati contro l’Eintracht Francoforte. Un filotto di disonorevoli eliminazioni, dopo quelle in Champions ed in Coppa Italia, un fallimento su tutta la linea per chi in estate aveva gonfiato il petto, convinto di potersi autoproclamare anti-Juve. L’Inter è stata, invece, solamente l’anti-calcio, persa nella sua povertà tecnica, nei litigi di spogliatoio, nella scelte cervellotiche di Luciano Spalletti, mutilata dalla decisione di far fuori Mauro Icardi, l’unico giocatore in grado di mettere la palla in rete in una squadra incapace di produrre gioco e che negli ultimi tre mesi ha visto sfumare gli obiettivi per cui correva.

Il clima peggiore per avvicinarsi al derby di domenica, diventato decisivo per restare in corsa per l’unico obiettivo rimasto, la qualificazione a quella Champions League che doveva essere scontata e invece rischia ora di diventare un traguardo difficile da raggiungere. I conti si faranno alla fine, su un punto non c’è discussione: l’Inter va rifondata. Senza dubbio cambierà l’allenatore, ed al suo posto arriverà Antonio Conte o Massimiliano Allegri, ma c’è da ricostruire gran parte della rosa.

piuletto

ESCLUSIVA – Bergomi e il fuorionda in Inter-Eintracht: “Voglio spiegarmi per l’ultima volta. Caso Icardi? Prima viene la maglia”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy