Costacurta: “Icardi paga la scelta di Wanda come agente. Conte? Contento che torni in Italia, su San Siro…”

Costacurta: “Icardi paga la scelta di Wanda come agente. Conte? Contento che torni in Italia, su San Siro…”

L’attaccante argentino oggi sui social ha ribadito il suo forte amore verso i colori nerazzurri

di Raffaele Caruso

Alessandro Costacurta, ex difensore del Milan e oggi opinionista di Sky Sport, intervistato dai microfoni di calciomercato.com si è soffermato anche sui temi più caldi di casa Inter. A partire dal futuro di Mauro Icardi: “L’affare ha creato caos, ma va in una direzione precisa. L’Inter conta più di tutto. C’è l’Inter, non può esserci Icardi. Se è successo qualcosa che prima o poi verrà fuori, se hanno preso quella decisione è per tutelare l’Inter. Il gruppo è più importante, il gruppo esclude chi fa casino. E’ stato una telenovela con i fuochi d’artificio perché Icardi non è da solo, ha scelto un procuratore preciso e inevitabilmente ne paga le conseguenze”.

L’arrivo di Conte: “Lui lo vedo bene ovunque. Sono molto contento che torni in Italia. Adesso c’è Ancelotti, tornerà Conte, magari Sarri. Sono personaggi importanti per alzare il livello del calcio italiano”.

Il futuro di San Siro: “San Siro è stata casa mia, ma oggettivamente non è al passo con i tempi. Ha troppi problemi per essere un top stadio. Si formano, per esempio, le code perché ci sono pochi tornelli, per prendere un ascensore devi aspettare dieci minuti. A Barcellona o a Liverpool, per esempio, non è così. E’ tutto più rapido, in un attimo passi dagli spogliatoi all’hospitality o alle lounge. San Siro evidentemente non può rispettare tutti i parametri per avere uno stadio funzionale e moderno”.

UFFICIALE – Inter, missione compiuta: addio al Settlement Agreement. Il comunicato della Uefa

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy