Coutinho e le prove di convivenza con Sneijder: “Wes è un fenomeno!”

Coutinho e le prove di convivenza con Sneijder: “Wes è un fenomeno!”

Commenta per primo!

Coutinho si prepara ad incominciare ormai la terza stagione in nerazzurro, dopo la parentesi di sei mesi all’Espanyol. E’ da tutti condiviso che la mezza stagione passata in Spagna ha contribuito tanto nella crescita del brasiliano, e lui è il primo ad esserne consapevole: “Ho preso fiducia in me stesso, ho giocato tante partite di fila e per un giocatore la cosa più importante è proprio la fiducia.”

Il calciatore, intervistato a SkySport 24, ha parlato poi del suo presente in nerazzurro: “Stramaccioni parla sempre con tutti e dà fiducia. Da quando è arrivato ci ha ripetuto che se qualcuno avesse avuto bisogno di parlare con lui, sarebbe stato sempre disponibile. Questo è importante per una squadra.”

Insomma, nella crescita di Philippe il tecnico romano sembra avere un ruolo fondamentale. Strama lo sa, e sta facendo di tutto per ritagliare uno spazio importante al talento sudamericano: il problema principale è la convivenza con Sneijder. Tuttavia l’impresa non sembra impossibile, visto che i due sono si entrambi trequartisti, ma hanno caratteristiche diverse e forse chissà, anche complementari.

Intanto Cou si dice entusiasta di giocare a fianco dell’ olandese,anche se è consapevole di dover snaturare un po’ il suo gioco:  “Wes è un fenomeno, giocare al suo fianco è bellissimo perché all’improvviso ti serve una palla che ti fa trovare libero davanti alla porta. In quel ruolo devo cercare di arrivare il più possibile vicino all’area ed è quello che sto provando a fare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy