Inter-Barcellona è già iniziata. Miranda: “Io il più forte”, Coutinho: “Io mi vesto meglio”

Inter-Barcellona è già iniziata. Miranda: “Io il più forte”, Coutinho: “Io mi vesto meglio”

Divertente botta e risposta sul canale YouTube del club nerazzurro

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Un’intervista – o meglio, una doppia intervista – tutta in salsa brasiliana quella che il canale ufficiale dell’Inter ha pubblicato sul proprio portale YouTube. Protagonisti del divertente botta e risposta il difensore centrale dei nerazzurri, Joao Miranda, ed il centrocampista del Barcellona, Philippe Coutinho, prossimi avversari di Champions.

La parte preferita di Milano?

Coutinho: “Credo la piazza del Duomo, dove ci sono ristoranti e ci sono sempre molti turisti, era la parte dove mi piaceva passeggiare”.

Miranda: “Portanuova”.

Definisci Milano in una parola.

C: “Fantastica”.

M: “Fashion”.

Milano è la capitale della moda. Chi si veste meglio?

C: “Sicuramente io”.

M: “Mi vesto un po’ meglio solo per andare a cena fuori per occasioni speciali, ma per gli allenamenti mi vesto il più semplice possibile”.

Come si chiamano i figli dell’altro?

C: “Si chiamano Joao e Lucas”.

M: “Maria e… Elis… Isabella. Questa non mi è venuta bene, come sono?”.

C: “Le mie figlie si chiamano Maria ed Esmeralda è in arrivo, è ancora nel pancione”.

M: “Maria ed Esmeralda, bene”.

Dove è nato l’altro?

C: “Mi pare sia del Paranà, direi Paranà”.

M: “E’ nato a Rio, è Carioca”.

Qual è il tuo primo ricordo dell’altro?

C: “La prima volta che ho conosciuto Miranda è stato nella Nazionale brasiliana, è sempre stata una persona con grande abnegazione, che ti rispetta molto, uno dei leader del nostro gruppo”.

M: “E’ stato in allenamento, in Nazionale, ho visto un ragazzotto non grande di statura ma molto agile, con grande abilità”.

Chi è il migliore tra i due?

C: “Siamo diversi, lui è difensore centrale, siamo diversi”.

M: “Miranda! (ride, ndr) Ognuno ha la sua posizione, Coutinho nel suo ruolo è uno dei più forti nel calcio. Però credo che come difensore sono anch’io uno dei più forti”.

Chi è il cantante preferito dell’altro?

C: “Wesley Safadao”.

M: “Credo che Coutinho sia un tipo da funk e samba visto che è di Rio, ma non so chi sia il suo cantante preferito”.

C: “Mi piace un buon samba, mi piacevano molto i gruppi Revelecao, Ferrugem…”.

M: “Il mio? Mi piace Tiaguinho e poi un mix di samba e pagode”.

Qual è il ricordo migliore della tua esperienza all’Inter?

C: “La prima partita. Mi è rimasto impresso l’esordio e anche il mio primo gol con la maglia dell’Inter”.

M: “Ho vari ricordi positivi, siamo riusciti a tornare in Champions. Credo che la partita con la Lazio sia stata la più importante della nostra storia recente”.

Il miglior momento della tua carriera?

C: “Viviamo tanti buoni momenti, a Liverpool ne ho vissuti tanti, un gruppo che era quasi una famiglia, tutti amici. Io credo che anche qui, il mio sogno era venire al Barcellona e adesso che ci sono vedo la grandezza di questo club. Ci sono vari momenti marcanti, l’esordio, il mio primo gol con la maglia del Barcellona, il mio primo titolo, tutte cose che marcano e che restano nella tua memoria”.

M: “I titoli che ho vinto. Alcuni al San Paolo, altri all’Atletico, alcune partite, le finali in cui ho fatto gol. Sono momenti importanti e che resteranno per tutta la vita”.

Cosa significa il calcio per un brasiliano?

C: “Il calcio per un brasiliano è allegria, felicità. Quando giochi ti diverti. Molti brasiliani iniziano per strada con gli amici, con il futsal senza responsabilità. Allegria. Passione, credo sia questa la parola giusta”.

M: “E’ tutto. Noi brasiliani crediamo molto nel calcio e sappiamo quale allegria il calcio trasmette. Per questo vogliamo dare sempre questa allegria alla nostra gente”.

Chi è il tuo giocatore brasiliano preferito?

C: “E’ sempre stato Ronaldinho Gaucho”.

M: “Mi sono sempre piaciuti Ronaldo, Romario. Nonostante sia un difensore i brasiliani si rivedono negli attaccanti”.

Qual è il tuo cibo italiano preferito?

C: “Spaghetti alla carbonara”.

M: “Tutti i tipi di pasta, ma soprattutto la lasagna”.

Qual è il tuo cibo spagnolo preferito?

C: “Paella”.

M: “La paella, un piatto tipico spagnolo che mi piace molto”.

Qual è il tuo cibo brasiliano preferito?

C: “Riso con i fagioli, è il mio piatto preferito”.

M: “La fagiolata, come tutti i brasiliani. Tanto a me quanto a Coutinho, a tutti noi piace la fagiolata”.

Qual è la tua espressione preferita in italiano?

C: “Mamma mia”.

M: “E’ meglio non dirlo. A quest’ora non si può dire. Ci sono molte espressioni belle in italiano”.

Cosa invidi di più dell’altro?

C: “Il giorno della partita è sempre molto attento, pensa a tutti i dettagli. La sua concentrazione è impeccabile, è uno dei suoi punti forti”.

M: “Le sue qualità tecniche, è molto forte tecnicamente, molto agile. Se avessi queste qualità tecniche e agilità con la mia forza sarei un giocatore straordinario”.

LEGGI ANCHE – NON SOLO GLI UOMINI: ANCHE L’INTER FEMMINILE SCHIANTA IL GENOA!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

IL COMMENTO DI DI CARO: “L’INTER FA PAURA, MA…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy