de Boer: “Abbiamo tanti reduci da Europei e Copa America, fisicamente non siamo pronti. Su Perisic..”

de Boer: “Abbiamo tanti reduci da Europei e Copa America, fisicamente non siamo pronti. Su Perisic..”

Il tecnico olandese prova ad analizzare i motivi della brutta prestazione di Verona

Frank de Boer è reduce da un esordio da incubo sulla panchina dell’Inter e, parlando al quotidiano olandese Algemeen Dagblad, prova ad analizzare le difficoltà incontrate dai suoi ragazzi al Bentegodi: “Fisicamente non siamo pronti  a fare quello che vogliamo ed è per questo che ho scelto un sistema di gioco che garantisse qualche certezza in più. I migliori giocatori dell’Inter non hanno ancora giocato una partita intera in tutta l’estate. Dovranno entrare in forma nelle prossime settimane ma il campionato è iniziato e questo certamente non è del tutto naturale. Ma ci sono giocatori che hanno giocato gli Europei, la Copa America. Avete visto il nostro centrocampo? Un nazionale argentino,  un cileno e Candreva che ha giocato con l’Italia gli Europei”.

Si passa poi all’esclusione dall’undici titolare di Ivan Perisic: “E’ un ottimo giocatore ma fisicamente non è ancora pronto dopo gli Europei con la Croazia. Ho scelto uno schema più conservativo, per questo non l’ho schierato”.

In chiusura un pensiero su queste prime settimane in nerazzurro: “Tutti credono in ciò che vogliamo. Ci sono grandi qualità individuali nell’Inter, ora dobbiamo giocare di più da squadra. ‘Pensiamo che la situazione migliorerà’, è la prima cosa che ho detto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy