Post-de Boer, società divisa e Thohir riconosce l’azzardo di aver puntato su di lui

Post-de Boer, società divisa e Thohir riconosce l’azzardo di aver puntato su di lui

Massimo Moratti, intanto, spinge per Leonardo mentre il nome più in voga in queste ultime ore è quello di Laurent Blanc

de boer inter

In casa Inter si continua a parlare dei possibili successori di Frank de Boer il quale, ormai, è sempre più a rischio esonero. Secondo La Gazzetta dello Sport, la situazione attuale rappresenta una società divisa sulla scelta del sostituto: se da un lato Massimo Moratti spinge per Leonardo, dall’altro la triade composta da Ausilio, Gardini e Zanetti vorrebbe un nome più “soft” come Mandorlini, Pioli, Guidolin o Zenga.

Erick Thohir, intanto, sembra aver riconosciuto l’azzardo di aver puntato sull’allenatore olandese e di averlo catapultato troppo velocemente in una realtà che non conosceva. L’indonesiano resta, però, indeciso sul da farsi: esonerare de Boer significherebbe avere un altro allenatore (dopo Mancini) a libro paga.

In tutta questa vicenda potrebbe avere un ruolo decisivo anche Kia Joorabchian che parteciperà al prossimo CdA.

JOVETIC SHOW, CHE GOL IN ALLENAMENTO!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy