De Grandis: “In questo momento all’Inter manca chiarezza. Icardi potrebbe far restare Mancini”

De Grandis: “In questo momento all’Inter manca chiarezza. Icardi potrebbe far restare Mancini”

Il giornalista di Sky, Stefano De Grandis, analizza il momento particolare che si vive in casa Inter, tra i malumori di Mancini e le richieste di Icardi

I dubbi di Mancini, l’incertezza societaria e le richieste di Icardi; questi gli argomenti affrontati dal giornalista di Sky Sport Stefano De Grandis:

“Mancini non ha un vero interlocutore all’Inter: lui parla con Thohir che però non è più il proprietario dei nerazzurri. Mancini ha chiesto tre giocatori: Yaya Touré, Candreva e Zabaleta; tutti e tre però sono stati bocciati sia per il rapporto costo/età molto alto e sia perché la società preferirebbe puntare su giocatori più giovani. Ci sarà sicuramente a New York un incontro  con la nuova proprietà e Mancini capirà qualcosa di più. Si parla di nuovo di Candreva ma la situazione non è cambiata molto: l’Inter offre 15 milioni + 3 di bonus mentre Lotito continua a chiederne 24. Joao Mario è stato trattato dal manager di Tevez; allora Ausilio che ruolo ha? Non mi pare ci sia chiarezza in questo momento, probabilmente con i nuovi proprietari bisognerà capire chi si prenderà le responsabilità. Mancini via? Non credo, perché se ingaggi un collaboratore fidato di Mancini come Gregucci allora significa che vuoi tenere l’allenatore e non credo nemmeno che si dimetterà; a meno che non litighino non penso che le strade di Inter e Mancini si separeranno. Il colpo che potrebbe calmare le acque potrebbe essere la permanenza di Icardi, nonostante l’anno scorso Mancini lo abbia criticato; tenerlo vorrà dire già molto perché venderlo a 45 milioni significa che poi devi sostituirlo e con quei soldi uno come Icardi non lo trovi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy