Delio Rossi ricorda: “In Samp-Juve ho lanciato Icardi. Vi racconto quando gli ho cambiato la vita con un ‘no'”

Delio Rossi ricorda: “In Samp-Juve ho lanciato Icardi. Vi racconto quando gli ho cambiato la vita con un ‘no'”

Il tecnico impedì ad Icardi di disputare il Mondiale U18 per farlo giocare contro la Juve

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Chi ha buona memoria storica – almeno calcisticamente parlando – non si dimenticherà quello Juventus-Sampdoria del 6 gennaio 2013, vinto per 1-2 dai blucerchiati. Una partita importante, non tanto per la storia di quel campionato, ma per una serie di circostanze. Se da un lato, infatti, la squadra di Delio Rossi risultò essere la prima squadra ad espugnare lo Juventus Stadium di Torino dopo l’Inter di Stramaccioni (che riuscì nell’impresa il 3 novembre precedente, nel famoso match finito 1-3), dall’altro lato si ebbe l’esplosione del talento di Mauro Icardi, che proprio contro i bianconeri si è messo per la prima volta davvero in luce nel nostro campionato e che successivamente sarebbe diventato attaccante e poi capitano dell’Inter.

Intervistato da Sport Mediaset, Delio Rossi, il tecnico scopritore del talento di Maurito – almeno per quel che riguarda la Serie A – torna su quella gara dello Stadium di quasi sei anni fa. “Era un ragazzo della Primavera, lo feci esordire contro la Lazio e poi gli negai il Mondiale Under 18 per farlo giocare contro la Juve – ricorda il tecnico – Da lì la sua vita è cambiata”. Nell’estate successiva il trasferimento ad Appiano Gentile e l’esperienza all’Inter. Che è ancora in corso di svolgimento, e che pare essere destinata a durare ancora a lungo.

LEGGI ANCHE – PERCHE’ JUVENTUS-INTER E’ IL DERBY D’ITALIA? STORIE E ANEDDOTI

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

IL RING DELLA GAZZETTA VERSO JUVE-INTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy