Derby a trazione amarcord: San Siro riabbraccia Cambiasso

Derby a trazione amarcord: San Siro riabbraccia Cambiasso

Il centrocampista argentino decise il derby del dicembre 2007

Maldini che rinvia centralmente, controllo volante e tiro di esterno, Dida ingannato dalla traiettoria beffarda del pallone, rete che si gonfia e stadio che esplode: Esteban Cambiasso è entrato nella storia dell’Inter a suon di gol importanti (come quello appena descritto realizzato nel derby del dicembre 2007, con il Milan fresco vincitore del Mondiale per Club, oppure il raddoppio col Chelsea negli ottavi di Champions 2010) e di trofei alzati, tra cui 5 scudetti, 4 Coppe Italia e 1 Champions League.

E proprio prima del derby il Cuchu potrà essere sommerso dall’abbraccio del suo popolo: l’argentino, infatti, sarà a San Siro domenica sera e, prima del fischio d’inizio della stracittadina milanese, verrà premiato da Inter Forever dopo essere entrato ufficialmente a far parte della famiglia delle leggende nerazzurre.

“Interista una volta, interista per sempre”. Seguendo ideologicamente il motto del team in cui militano i campioni del passato dell’Inter, Esteban Cambiasso si appresta a rivestire nuovamente la maglia numero 19.

2010, MILITO E CAMBIASSO STENDONO IL CHELSEA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy