Desailly: “Ronaldo? L’unico in grado di far preoccupare Paolo Maldini. Quando lo dovevamo sfidare mi diceva…”

Desailly: “Ronaldo? L’unico in grado di far preoccupare Paolo Maldini. Quando lo dovevamo sfidare mi diceva…”

Indimenticabili le magie del Fenomeno che hanno fatto innamorare milioni e milioni di tifosi

di Raffaele Caruso

Marcel Desailly, ex difensore del Milan, ha rilasciato una lunga intervista a Mundialmag. Tra i tanti temi affrontati, il francese è tornato a parlare delle sfide contro Ronaldo nei derby di Milano.

Ecco le sue parole: “Io ero al Milan quando lui era all’Inter. Probabilmente ero al mio massimo, e stavo giocando con Paolo Maldini. Ma giocare contro Ronaldo è stata l’unica volta in cui ho visto Maldini preoccupato. Mi diceva: ‘Marcel, devi stare vicino a me, ho bisogno del tuo aiuto qui. Devi stare vicino a me. Dobbiamo raddoppiare su di lui. Quando toglie la palla e quando corre, dobbiamo raddoppiare su di lui’. Era incredibile, era un mago. L’impressione che suscitava su tutti quelli che lo vedevano giocare era uno ‘wow.’ E’ stato sfortunato per via degli infortuni, probabilmente questi ne hanno limitato il 70% del suo potenziale. Senza quelli, avrebbe potuto fare qualsiasi cosa”. 

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Steven Zhang non si pone limiti: “Riusciremo a schiacciare tutti quanti, sia in campo che fuori!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy