Di Carlo: “Inter? Spalletti mi conosce benissimo. Ci basta una vittoria per riaprire i giochi”

Di Carlo: “Inter? Spalletti mi conosce benissimo. Ci basta una vittoria per riaprire i giochi”

L’allenatore del Chievo è giunto al quarto pareggio consecutivo

di Antonio Siragusano

Quattro partite e quattro pareggi negli ultimi incontri. Non male se hai preso un Chievo in piena crisi e già dato per spacciato da molti tra gli addetti ai lavori. La realtà dei fatti ci dice che Mimmo Di Carlo sta facendo benissimo da quando è tornato sulla panchina clivense, chiamato a portare a termine in maniera dignitosa una stagione che, probabilmente, con la parentesi Ventura aveva toccato il suo punto più basso. Dopo aver bloccato sul pareggio squadre del calibro di Napoli e Lazio, il Chievo va senz’altro rivalutato. Per questo motivo, la gara del prossimo turno non andrà presa sottogamba dall’Inter, che ieri a ritrovato la vittoria su rigore contro l’Udinese e che a Verona avrà intenzione di ripetersi.

Il tecnico clivense, al termine dell’ennesimo pareggio stagionale contro la Spal, si è comunque detto speranzoso circa una vittoria che manca dalla scorsa stagione, quando nell’ultimo turno di campionato la squadra aveva superato per 1-0 il Benevento. Queste le parole dell’allenatore sui nerazzurri e sul confronto con Spalletti“Basta una vittoria per accendere tutto quello che va acceso. Noi puntiamo a questo, senza guardare la classifica. Dobbiamo scendere in campo e battagliare con tutti, poi il momento di vincere arriverà prima o poi. L’Inter? Luciano Spalletti mi conosce benissimo. Loro faranno la loro partita, noi proveremo a fare la nostra e cercheremo di metterli in difficoltà provando a vincere”. 

LEGGI ANCHE – Gabigol, spunta il clamoroso interesse del Milan: Leonardo lo ha chiesto in prestito. E l’Inter…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

KARAMOH TORNA A SAN SIRO ED ELOGIA L’INTER: “AMBIENTE TOP!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy