Di Gennaro: “Spalletti può contare sulla difesa, ma mancano un paio di elementi. Scudetto? Non sarà decisiva, ma…”

Di Gennaro: “Spalletti può contare sulla difesa, ma mancano un paio di elementi. Scudetto? Non sarà decisiva, ma…”

L’ex calciatore ed attuale opinionista: “Vincere a Torino segnale importante per l’Inter”

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Intervenuto ai microfoni di RMC Sport, l’ex calciatore ed attuale commentatore ed opinionista Antonio Di Gennaro ha fatto il punto sull’Inter e sulla Juventus in vista del Derby d’Italia previsto per domani sera. Una partita che sarà senza dubbio avvincente, stimolante da seguire, con Spalletti che dovrà ricorrere alle sue armi migliori per fermare gli apparentemente inarrestabili bianconeri. Ma quali sono le armi su cui potrà contare il tecnico di Certaldo? Su “una buona difesa che si è collaudata in questi mesi e una grande squadra poggia proprio su una grande difesa”, spiega Di Gennaro, nel corso della sua intervista. “Mancano però ancora alcuni elementi come Perisic e Brozovic che va a corrente alternata ma sono i postumi del Mondiale – continua – Davanti c’è un grande attaccante come Icardi che però dovrà essere servito nel migliore dei modi. I nerazzurri dovranno giocare da vera Inter. Quest’anno nei momenti decisivi i nerazzurri non hanno mai mollato. Di fronte però ci sarà una squadra che ha fatto 40 punti in 14 partite e questo dice tutto. Per me però non è una partita già scritta, anzi l’Inter in queste partite può far vedere la sua crescita. In prospettiva futura, uno o due anni, l’Inter è l’unica società che potrà insidiare proprio la Juventus”.

Una delle frecce nell’arco di Allegri, invece, sarà il doppio regista Pjanic-Bentancur. Strategia, quella del doppio mediano, che sta adottando anche Mancini con la Nazionale, peraltro. “Se è questo il futuro? Speriamo sia così – commenta Di Gennaro – La Fiorentina di Montella aveva già dei giocatori così. Non a caso l’Inter sta cercando Modric perché questi sono giocatori che cambiano le squadre. Verratti è uno dei pochi talenti che abbiamo proprio in quel ruolo”.

Inevitabile un cenno ad una corsa Scudetto che, comunque, sembra essere già un discorso in via di chiusura: “Se la gara di domani può riaprire la lotta per il Napoli? Se l’Inter vince a Torino vince su un campo importante dando un gran segnale di forza e personalità che servono a questa squadra per ambire a certi traguardi. Se i nerazzurri dovessero vincere si riaprirebbe tutto. Non sarà una gara decisiva ma sarà molto importante”.

LEGGI ANCHE – PERCHE’ JUVENTUS-INTER E’ IL DERBY D’ITALIA? STORIE E ANEDDOTI

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

IL RING DELLA GAZZETTA VERSO JUVE-INTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy