Di Marzio – Caso Icardi, ecco i motivi sulla revoca della fascia: lo spogliatoio furioso contro Wanda

Di Marzio – Caso Icardi, ecco i motivi sulla revoca della fascia: lo spogliatoio furioso contro Wanda

Il giornalista ha voluto fare chiarezza sulla vicenda Icardi

di Alexander Ginestous

Il terremoto in casa Inter ha scatenato reazioni in tutto l’ambiente calcistico italiano. La scelta della società nerazzurra di revocare a Mauro Icardi la fascia di capitano dal braccio sta facendo discutere e non poco.

A fare chiarezza e a ricostruire tutto l’accaduto ci ha pensato Gianluca Di Marzio, attraverso il suo sito gianlucadiamarzio.com, che ha spiegato i motivi della scelta di Marotta e soci. La scelta, secondo il giornalista, è stata condivisa dalla società nerazzurra con Luciano Spalletti. Un decisione sicuramente dolorosa, ma fatta per il bene dell’Inter. E, sottolinea Di Marzio, non legata alla situazione riguardante il rinnovo e il mancato accordo per il prolungamento del contratto”

E le motivazioni? Riguardano soprattutto il ruolo che Icardi non ha saputo gestire. L’attaccante infatti non si è mai esposto con lo spogliatoio, anche riguardo questioni relative alla sua situazione personale e al rapporto con la moglie/agente Wanda Nara, che spesso ha attaccato la società e i giocatori. Una cosa di fatto mal vista dai compagni di squadra che non hanno mai capito come l’ormai ex capitano dell’Inter potesse permettere delle esternazioni simili ogni settimana. Per tutta una serie di ragioni, dunque, dopo un’attenta analisi dei fatti, l’Inter ha deciso di assegnare la fascia a Samir Handanovic, non ritenendo Icardi il capitano ideale per i nerazzurri in questo momento.

LEGGI ANCHE – Clamoroso annuncio dell’Inter: “Il capitano ora è Samir Handanovic”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy