Di Marzio: “Nainggolan non è un fuoriclasse, è la sconfitta di Spalletti. Marotta? Il CR7 dell’Inter”

Di Marzio: “Nainggolan non è un fuoriclasse, è la sconfitta di Spalletti. Marotta? Il CR7 dell’Inter”

L’ex allenatore stronca il centrocampista interista

di Antonio Siragusano

Non è un buon momento sia per l’Inter, reduce dalla beffa di Verona contro il Chievo, che per Radja Nainggolan, sospeso nella giornata di ieri dal club in vista del match di mercoledì contro il Napoli a causa dell’ennesimo ritardo in allenamento. Inoltre, al centrocampista belga è stata inflitta una multa salatissima di circa 100mila euro, una cifra non indifferente sebbene il top stipendio percepito dal calciatore. Intervenuto sulle frequenze di RMC Sport, non le ha mandate a dire l’ex allenatore Gianni Di Marzio, padre dell’esperto giornalista di Sky Gianluca.

Ecco la sua dichiarazione polemica verso il belga: “E’ una sconfitta di Spalletti. Zaniolo? Mi risulta che la Roma non cedeva il belga se l’Inter non metteva nella trattativa proprio lui. A meno che non si perde… Nainggolan ci ha stufato con i suoi comportamenti. Neanche era stato convocato per i Mondiali. Non è un fuoriclasse, è un giocatore normale che ha fisico e attacca gli spazi. È un giocatore irrecuperabile e un boomerang per l’Inter. Ora si è creata una tensione, che magari può essere positiva in vista del Napoli. Marotta ha iniziato a trattare questi temi in maniera professionale, come si deve in un club professionistico. Marotta è il Cristiano Ronaldo dell’Inter. Ha subito dato un segnale forte alla società nerazzurra con Nainggolan. Icardi a Madrid? Avrebbe dovuto trattare il caso magari redarguendo il giocatore”.

RADJA, L’ULTIMO DEI NINJA: STORIA E CRONACA DI UN SABOTAGGIO SBAGLIATO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LE ULTIME PAROLE FAMOSE DI SPALLETTI SU NAINGGOLAN…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy