E’ Joao Mario l’arma in più per Pioli nel rush finale della stagione

E’ Joao Mario l’arma in più per Pioli nel rush finale della stagione

Il centrocampista portoghese campione d’Europa ha convinto tutti nel derby contro il Milan

Commenta per primo!

Il derby contro il Milan ha insegnato qualcosa: Joao Mario è un giocatore di cui non si può far a meno in campo. Il suo passaggio dallo Sporting Lisbona all’Inter per 45 milioni è stato etichettato da molti come un investimento spropositato: visto il costo del cartellino sarebbe una mezza bocciatura, visto il suo utilizzo è più che una promozione.

Dopo cinque giornate consecutive iniziate dalla panchina, Stefano Pioli lo ha infilato nella lista titolare contro il Milan. E il campione d’Europa è piaciuto. Per l’atteggiamento con e soprattutto senza palla, dimostrando che può rappresentare quel trequartista moderno necessario alla causa visto che unisce l’abilità balistica con il dinamismo atletico. Svaria, si trova spesso a giocare sugli esterni, toglie punti di riferimento agli avversari. Con il Portogallo gioca largo, pure nel 4-2-3-1 per ritrovarsi al centro.

In questo periodo di accantonamento, tra l’altro, il centrocampista portoghese non ha mai staccato la spina mentalmente ripresentandosi in campo con lo stesso spirito positivo che lo ha sempre contraddistinto.

IL GOL DI ADRIANO CHE VALSE 3 PUNTI NEL DERBY

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy