Ecco il “derby cinese”: la prima sfida fra Suning e Desports. E quanti affari fra Inter e Parma

Ecco il “derby cinese”: la prima sfida fra Suning e Desports. E quanti affari fra Inter e Parma

Zhang Jindong sfida il connazionale Jiang Lizhang, proprietario dell’azienda cinese che sta riportanto in alto i gialloblu

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Lo chiameremo “derby cinese”: Inter e Parma sono accomunate dai progetti ambiziosi dei loro rispettivi proprietari, Zhang Jindong e Jiang Lizhang, che sono connazionali. Questa volta nessun dubbio, a differenza di quelli che si erano alzati intorno alla figura di Li Yonghong prima della Stracittadina contro il Milan, fra miniere inesistenti e misteri di ogni genere.

Inter e Parma invece hanno progetti solidi ed anche affari portati avanti in comune: la società di Desports, cui fa capo il patron gialloblu, è entrata a far parte del colosso Wulhan, che ha acquistato i diritti tv per trasmettere le partite di Champions, poi trasmesse da Suning. Affari in comune dunque, che si sommano alle buone relazioni in sede di mercato, con Bastoni, Biabiany e Dimarco arrivati in Emilia dall’Inter.

Due proprietà con progetti ambiziosi e che hanno scelto di affidarsi a personaggi storici dei rispettivi club: Zanetti per l’Inter e Crespo per il Parma. Portatori di identità, dote che non potevano certo portare loro dalla Cina.

LEGGI ANCHE – ESORDIO PRIMAVERA, MADONNA: “SALVIAMO IL RISULTATO. MA LA PRESTAZIONE…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

RAFINHA SHOW: GIOCA CON UN BIMBO E CALCIA IL PALLONE… SU UN ALBERO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy