Eintracht-Inter, Hutter: “Importante non prendere gol, la qualificazione è ancora aperta”

Eintracht-Inter, Hutter: “Importante non prendere gol, la qualificazione è ancora aperta”

Il tecnico della formazione tedesca ha parlato in conferenza stampa

di Raffaele Digirolamo

Il tecnico dell’Eintracht Francoforte Adi Hutter ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio nella sfida di Europa League contro l’Inter. Queste le sue parole: “Analizzando la gara posso tranquillamente dire che la cosa più importante è stata di non prendere gol. Abbiamo provato a farlo ma non ci siamo riusciti. A inizio partita l’Inter ha giocato meglio, a noi è mancato un po’ di coraggio. Poi abbiamo cambiato qualcosa e siamo andati meglio, c’era il rigore su Haller e Hinteregger ha avuto una buona occasione. Il risultato lascia ancora aperta la qualificazione”.

Sulla possibile qualificazione: “Ci sono le possibilità, possiamo anche pareggiare con un gol. L’Inter deve vincere in casa, loro sono favoriti ma nel secondo tempo abbiamo fatto vedere di poter giocare al loro livello e a San Siro possiamo farlo”.

Spazio ad un commento sulla sua espulsione: “Ero arrabbiato, il rigore era netto. Non mi è piaciuto come mi sono comportato e l’espulsione era giusta. In tribuna ho visto cose interessanti in vista della gara di ritorno, i miei assistenti hanno fatto bene, facendo le sostituzioni che avrei fatto anche io”.

Un commento anche sulla prestazione di Trapp: “Non ha parato solo un rigore, è stato decisivo anche in altre occasioni. Per noi è un giocatore molto importante”.

Sul possibile rientro di Rebic: “Non posso dire tanto sulla sua situazione, non so se recupererà per il ritorno. Noi oggi non abbiamo fatto gol soprattutto per merito dell’Inter”.

Chiusura su Hinteregger: “Ho sempre visto una buona partita da parte sua, anche a destra nonostante sia un mancino. Peccato non abbia segnato quando ne ha avuto la possibilità”.

Le PAGELLE di Eintracht Francoforte-Inter: de Vrij e Skriniar monumentali, il resto da dimenticare

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy