Emre: “L’Inter è la mia squadra del cuore in Italia. Cuper? Un grande, a differenza di altri…”

Emre: “L’Inter è la mia squadra del cuore in Italia. Cuper? Un grande, a differenza di altri…”

Il centrocampista turco ha parlato dei suoi trascorsi in maglia nerazzurra

Commenta per primo!
Emre Inter

Attualmente primo in classifica in Turchia con l’Istanbul B.B., l’ex nerazzurro Emre Belozoglu ha parlato dei suoi trascorsi all’Inter ai microfoni di MondoFutbol.

RICORDI DELL’INTER – “L’Inter è la mia squadra del cuore in Italia, e l’Italia è la mia seconda patria: ho conosciuto tanta gente a Milano, ho tanti amici lì. Quando ho due o tre giorni liberi torno sempre a Milano con la mia famiglia“.

SOPRANNOME ‘ZANZARA’ – “Adesso è diverso. Quando ero giovane ero ‘Zanzara’, ora sono più vecchio, più tecnico, gioco di più con la testa“.

HECTOR CUPER –Aveva un grande cuore. Io ho lavorato con tanti allenatori, però lui è totalmente differente: è diretto, se qualcosa non va te lo vuole dire subito faccia a faccia e questo è importante. Come persona è molto buona, ha sempre un grande rapporto con i calciatori, per questo mi ha fatto piacere lavorare con lui: è stato un grande onore”.

ADANI –Quando ero all’Inter c’erano tanti giocatori di qualità, come Adani. Daniele per me è veramente una grande persona, anche se abbiamo giocato insieme solo uno o due anni. Un giorno lo aspetto qui, è come un fratello: organizzeremo una cena anche con Okan“.

LEGGI ANCHE –> LA CONFERENZA DI SPALLETTI PRE JUVE-INTER

LEGGI ANCHE –> MERCATO – MARCELINO PAZZO DI KONDOGBIA

LAZIO-INTER 3-3: 15 ANNI FA LA DOPPIETTA DI EMRE BELOZOGLU

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy