Siparietto Figo-Totti: “Avrebbe meritato il mio pallone d’oro”. E l’azzurro: “Sta scherzando”

Siparietto Figo-Totti: “Avrebbe meritato il mio pallone d’oro”. E l’azzurro: “Sta scherzando”

L’ex numero 7 nerazzurro: “Provo ammirazione per Francesco per tutto quello che ha fatto”

di Pasquale Formisano, @Formigoal

A margine dell’evento per l’evento La Notte dei Re Luis Figo, pallone d’oro 2000 e quattro volte campione d’Italia con la maglia dell’Inter, ha speso parole al miele nei confronti della bandiera della Roma Francesco Totti, col quale si contese lo scudetto 2008; ecco le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sky:

AMICI RIVALI –  “Bisogna solo avere ammirazione per Francesco per tutto quello che ha fatto per il calcio; lo considero un amico, anche se spesso siamo stati rivali in campo”.

EVENTO STRAORDINARIO – “È sempre bello poter tornare qui a Roma, città di Totti. Sono orgoglioso di poter partecipare a questo evento di beneficenza e ringrazio tutte le persone che mi hanno coinvolto”.

PALLONE D’ORO – “Totti avrebbe meritato il Pallone d’Oro del 2000. Io ho avuto la fortuna di poterlo vincere, dico fortuna perché spesso non è sempre il talento a venir fuori ma entrano in gioco variabile che non si possono controllare. Però per talento lo avrebbe meritato”.

A questo punto interviene, sempre ai microfoni di Sky, proprio Francesco Totti, che risponde al portoghese: “Luis è uno dei galacticos, uno che ha fatto la storia del calcio. Sul pallone d’oro stava scherzando, se l’è meritato sul campo. Abbiamo anche rischiato di giocare insieme, perché il Real Madrid si fece avanti agli inizi degli anni 2000, ma io scelsi di restare a Roma”

I Top&Flop di Inter-Atalanta: solito Politano, anche Vecino tra i migliori. Perisic malissimo

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy