Frosinone-Inter, Spalletti (Sky): “Borja sarà out per qualche tempo. Icardi-Perisic? Scelta sul rigore sintomo di professionalità ed amicizia”

Frosinone-Inter, Spalletti (Sky): “Borja sarà out per qualche tempo. Icardi-Perisic? Scelta sul rigore sintomo di professionalità ed amicizia”

Il tecnico nerazzurro ha commentato così la convincente vittoria maturata allo stadio Stirpe

di Simone Frizza, @simon29_

È un Luciano Spalletti tutto sommato soddisfatto quello che ai microfoni di Sky si è presentato per commentare la bella vittoria della sua Inter per 1-3 contro il Frosinone. Nerazzurri che hanno controllato senza la minima difficoltà per oltre 60 minuti, al termine dei quali, una volta subito il gol di Cassata che ha accorciato le distanze, hanno iniziato ad incontrare alcune difficoltà. Nel finale, poi, è arrivato l’1-3 di Vecino che ha chiuso definitivamente i conti.

Le parole del tecnico nerazzurro.

CLASSIFICA – “Si vede che anche quando non c’è il minimo del pericolo si va in confusione perché questo è un calcio dove dal punto di vista mentale ti devastano in alcuni momenti. Quindi si rischia di andare incontro a risultati che ti creano problemi”.

PARTITA – “Succede a tutti di credere di averla in mano e poi abbassi la concentrazione, forse all’Inter un po’ di più. Poi diventi più timido, e gli altri, che non hanno più niente da perdere, ritornano. Una sconfitta in più o in meno a loro non fa molto a questo punto, quindi avevano solo l’obiettivo di fare bella figura, potendo prendere la scena in una partita importante. Vanno liberi di testa, e le complicazioni sono tutte tue. La partita l’abbiamo cominciata bene, senza poi riuscire a tenerla fino in fondo”.

GIOCO – “Dipende sempre da come palleggi basso e come prepari l’andare a presidiare la metà campo avversaria. Se con la linea difensiva arrivi a palleggiare a metà campo poi bastano pochi metri di corsa per arrivare all’area. Dipende tutto da come la gestisci la partita, da come la costruisci in funzione del possesso palla”.

D’AMBROSIO – “Stasera secondo me ha fatto bene il fatto di entrare poco nella metà campo avversaria. Lui è stato basso a palleggiare e chiamare fuori il loro quinto centrocampista, così questo ci permetteva di trovare delle zone libere dentro la loro trequarti. Poi quando si è proposto ha fatto ugualmente bene, riuscendo a entrare più volte con giocate di qualità. Però è la solidità della linea difensiva che ci dà vantaggio, non prendere dei rischi sulle palle perse”.

RITMO – “La partita andava chiusa prima, ci sono capitate due o tre situazioni troppo facili, però siamo andati a bucare la palla senza andare con la conoscenza che quella è ciò che chiude la partita. Probabilmente siamo fatti così, ci è successo diverse volte”.

NAINGGOLAN – “Stasera ha fatto bene come corsa, come forza fisica e come presenza sulle palle buttategli addosso. Stasera ha fatto il Nainggolan che conosciamo, oltre ad un gran gol che ha sbloccato la partita”.

BORJA VALERO – “Ha sentito tirare il muscolo e penso che debba stare per un po’”.

RIGORE – “Non so cosa sia successo, però è giusto così. Sono in 3-4 quelli che sanno battere i rigori, si passano dei momenti in cui magari il rigorista non è quello con la calma giusta per tirarlo. Secondo me è la completezza della collaborazione, della professionalità e dell’amicizia”.

Le PAGELLE di Frosinone-Inter: D’Ambrosio factotum, Asamoah disorientato. Politano, ma che gol hai sbagliato?

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy