Gagliardini: “Il primo gol non lo dimenticherò mai”

Gagliardini: “Il primo gol non lo dimenticherò mai”

Il centrocampista nerazzurro racconta la gioia provata al suo primo gol in Serie A

Commenta per primo!

Ormai non è più una scoperta, ma una certezza. Roberto Gagliardini è diventato l’elemento imprescindibile nel centrocampo nerazzurro: corre, macina chilometri, accompagna le azioni dei compagni e ora ci ha preso gusto anche con la via gol. Contro il Cagliari è arrivata la prima gioia con la maglia dell’Inter e in Serie A mentre, domenica scorsa, ha siglato il  suo primo gol a San Siro (il secondo consecutivo con i nerazzurri) proprio contro la sua Atalanta.

Ai microfoni di Inter Channel, il centrocampista nerazzurro ha raccontato le sue emozioni al momento dei gol: “Il primo gol non lo dimenticherò mai, anche se la partita contro il Cagliari era praticamente già chiusa. Eravamo sul 4-1 e dopo il passaggio di Eder ho provato la conclusione. Per fortuna la palla è passata sotto le gambe di un avversario e il portiere l’ha vista all’ultimo”.

Un gol che significa tanto per il centrocampista classe 94: “Inseguivo questo obiettivo da parecchio tempo, per me ha avuto un grande significato perché era una delle cose che mi era mancata fino a quel momento. Sono contentissimo, anche perché ho replicato subito contro l’Atalanta. Mi è arrivato questo passaggio di Banega al limite dell’area e ho calciato senza pensarci. Non ho esultato per rispetto della squadra che mi ha cresciuto”.

MOU E CONTE QUASI ALLE MANI. IL 4° UOMO LI SEPARA A FATICA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy