Gasperini: “Con l’Inter non c’entravo niente. Anche Fiorello mi fece passare per scemo”

Gasperini: “Con l’Inter non c’entravo niente. Anche Fiorello mi fece passare per scemo”

Gian Piero Gasperini è tornato a parlare alla vigilia di Inter-Atalanta.

Per Gian Piero Gasperini l’esperienza sulla panchina dell’Inter è ancora una ferita aperta e alla vigilia dello scontro diretto tra la sua Atalanta ed il club nerazzurro, il tecnico dei bergamaschi ha rilasciato un’intervista ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport“, nella quale ha parlato della sua esperienza milanese: “Fu durissima, critiche violente e offensive. Anche Fiorello, mio idolo, mi fece passare per scemo. Da lì ho dovuto ricostruire la mia credibilità e ci son riuscito al Genoa. Sbagliai io a andare in una società che non mi volle con forza. Questa Atalanta è nata anche grazie all’esperienza negativa all’Inter. A Milano ho avuto giocatori alla fine di un ciclo. Con l’Inter non c’entravo niente, è più a suo agio la palma in piazza Duomo“.

BUON COMPLEANNO INTER: 109 ANNI DI STORIA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy