GdS – Icardi e Lautaro Martinez ai raggi x: il capitano è unico, il Toro come sostituto è un lusso

GdS – Icardi e Lautaro Martinez ai raggi x: il capitano è unico, il Toro come sostituto è un lusso

Grande occasione quest’oggi per l’ex attaccante del Racing che dovrebbe ritrovare una maglia da titolare che manca da un mese

di Raffaele Caruso

I tifosi nerazzurri sognano di vederli insieme dal primo minuto in campo ma al momento Luciano Spalletti, dopo alcuni esperimenti andati in scena durante il precampionato estivo e dopo la prima partita contro il Sassuolo, sembra non privilegiare questo tipo di soluzione.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, i due attaccanti sono diversi. Avere il capitano o Lautaro al centro dell’attacco è diverso. Se Icardi nei 16 metri regna, Martinez ci si getta come un avvoltoio, colpisce e poi torna nel suo habitat naturale, la trequarti. Lautaro non lo vedi quasi mai stazionare in area anche se nell’ultima annata argentina ha segnato il 94% dei gol in area.

Entrambi hanno in comune la ricerca ossessiva del gol. Il Toro insegue maggiormente la giocata lontano dalla porta, sa difendere palla spalle alla difesa, ha indubbie doti di contropiedista e sembra più istintivo nelle scelte. Icardi come terminale è unico, Lautaro come sostituto è un lusso

LEGGI ANCHE – LA GRANDE OCCASIONE DI LAUTARO: ICARDI RIPOSA, TOCCA AL NUMERO 10

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

CAVANI PALLEGGIA CON UN RAGAZZO PRIVO DI GAMBE: “GRANDE FORZA DI VOLONTÀ”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy