GdS – Inter-Eintracht in 3 punti: Handanovic c’è sempre, i tifosi pure ma meritano di più

GdS – Inter-Eintracht in 3 punti: Handanovic c’è sempre, i tifosi pure ma meritano di più

Il portiere sloveno è stato autore di super parate che hanno tenuto a galla la squadra nerazzurra, ma non è bastato

di Raffaele Caruso

Inter-Eintracht Francoforte è una partita da archiviare immediatamente: la squadra nerazzurra non è mai stata in gara e non è mai sembrata in grado di recuperare una partita che si è messa sui binari sbagliati a partire dai primi minuti. E’ mancata qualità ma soprattutto personalità agli uomini di Spalletti chiamati subito al riscatto domenica sera nel derby contro il Milan. Ecco i 3 punti chiave del match giocato ieri a San Siro secondo La Gazzetta dello Sport.

– HANDANOVIC MIGLIORE IN CAMPO: Kostic, Gacinovic, Haller, Haller, Kostic, Jovic: non è un’azione dell’Eintracht, ma la lista delle fatiche di Handanovic, tanto per cambiare il migliore dell’Inter. Quante volte è già successo, quest’anno?”

– LA DELUSIONE DEI TIFOSI:Al 45’èscattato il «fuori i c…», al 90’ il «venite sotto la curva»: fra l’uno e l’altro coro, quello dell’Inter nel cuore. Anche ieri sera di almeno 35.000 tifosi nerazzurri: un cuore spezzato, sempre di più”.

– L’EINTRACHT VA FORTE:Napoli, Chelsea, Arsenal: occhio a questo Eintracht d’acciaio. Nel 2019 non ha mai perso, in Europa è imbattuto da 14 gare, in difesa non è un muro ma specula benissimo sugli errori avversari: vero, Inter?”

piuletto

I Top & Flop di Inter-Eintracht: super Handa, ok Politano. Perisic, che disastro!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy