GdS – Inter-Psv, il Meazza sarà ancora una volta il 12esimo uomo in campo. C’è un dato che fa sperare: da settembre in poi…

GdS – Inter-Psv, il Meazza sarà ancora una volta il 12esimo uomo in campo. C’è un dato che fa sperare: da settembre in poi…

La gara che può valere la qualificazione agli ottavi di finale avrà un pubblico super

di Raffaele Caruso

Domani sera l’Inter potrà contare ancora una volta sulla carica di San Siro nell’ultimo turno di Champions League che deciderà le sorti del cammino europeo della compagine nerazzurra guidata da Luciano Spalletti. Nonostante il periodo non sia dei migliori sotto il profilo dei risultati, lo stadio nerazzurro ha dato una mano importantissima a Icardi e compagni rispondendo sempre con numeri strepitosi e un entusiasmo incredibile.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, domani sera sono attesi a Milano più di 65mila spettatori. Numeri da paura se si pensa che contro il Tottenham al Meazza a metà settembre c’erano 64.123 spettatori, mentre con il Barcellona a inizio novembre si è arrivati addirittura a quota 70.915 e la partita è diventata la più ricca di sempre in Italia grazie ai 5,8 milioni di euro incassati. L’urlo del Meazza dopo i gol di Icardi e Vecino al debutto con il Tottenham e di Maurito contro il Barça (ma anche contro il Milan in campionato) sono la prova che San Siro può davvero essere un’arma in più.  Dal 25 settembre compreso, giorno della vittoria contro la Fiorentina in campionato, l’Inter a San Siro ha vinto 6 volte e pareggiato una. E domani sarà obbligatorio continuare su questa strada, ovvero fare punti.

LEGGI ANCHE – DALLA FESTA DI WANDA AL SUPERCLASICO DI MADRID: ICARDI FINISCE SOTTO ACCUSA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

ICARDI, TRAVESTIMENTO IMPROBABILE AL COMPLEANNO DI WANDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy