GdS – La moviola di Bologna-Inter 0-3: giusto non dare il rigore sul contatto De Maio-Nainggolan

GdS – La moviola di Bologna-Inter 0-3: giusto non dare il rigore sul contatto De Maio-Nainggolan

L’analisi dell’operato dell’arbitro nel match del Dall’Ara

di Simone Frizza, @simon29_

All’interno di una partita non particolarmente complicata da arbitrare, il direttore di gara Marco Di Bello ha gestito il match senza grosse difficoltà, optando, per la quasi totalità dei 90 minuti, per un arbitraggio molto “all’inglese” (a volte pure troppo) col quale ha lasciato correre diversi contatti fisici. Nessun errore grave per l’arbitro di Brindisi, e nemmeno episodi controversi da dover analizzare.

L’unico contatto su cui ci sono state delle proteste da parte del diretto interessato è avvenuto nell’area di rigore del Bologna a causa di una sbracciata di De Maio sul volto di Nainggolan. Il belga ha protestato, ma come scrive anche La Gazzetta Sportiva gli estremi per sanzionare il contatto con un calcio di rigore non c’erano. Giusto quindi lasciar proseguire.

LEGGI ANCHE – Nainggolan, altro problema fisico: martedì gli esami

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

FELIPE MELO CI RICASCA: ESPULSO DOPO 3 MINUTI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy