GdS – Uno stadio per due. Ecco il patto tra Inter e Milan: rendere San Siro un’attrazione mondiale

GdS – Uno stadio per due. Ecco il patto tra Inter e Milan: rendere San Siro un’attrazione mondiale

Zhang e Gazidis considerano lo stadio un punto chiave nelle loro strategie di business

di Raffaele Caruso

Dopo anni di tira e molla e lunghe trattative, Inter e Milan hanno finalmente trovato un accordo sulla questione San Siro firmando un protocollo d’intesa che dà l’avvio al nuovo progetto. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’idea condivisa da entrambe le società è quella di rimanere nell’impianto milanese.

Alessandro Antonello, ad nerazzurro, e il presidente rossonero Paolo Scaroni hanno incontrato due giorni fa il sindaco Beppe Sala: i due club vogliono sfruttare al meglio e al massimo un impianto in comune. Oggi Inter e Milan sono in affitto: i club potrebbero ottenere una concessione per 99 anni dell’area dello stadio e soprattutto attorno allo stadio, acquisendo così il diritto di superficie per un rinnovo dello stadio.

I due club milanesi vogliono rendere San Siro uno stadio moderno, un’attrazione 365 giorni all’anno con attività commerciali strettamente collegate all’impianto, che possano far lievitare i guadagni. Suning ci crede e il presidente Steven Zhang è convinto che con 150 milioni si potrebbe mettere mano a San Siro e ottenere un grande rientro economico.

LEGGI ANCHE – L’INTER NON E’ PIU’ ICARDI DIPENDENTE: NASCE LA COOPERATIVA NERAZZURRA DEL GOL

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – “120 milioni per il Real, 140 per il Barcellona”. Skriniar ascolta le parole di Spalletti e risponde così

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy