Ghisoni: “Pinamonti, tutti i suoi ex allenatori concordano: è un predestinato. E ha una marcia in più per il salto”

Ghisoni: “Pinamonti, tutti i suoi ex allenatori concordano: è un predestinato. E ha una marcia in più per il salto”

Parla l’ideatore e curatore dell’almanacco La Giovane Italia

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Il Frosinone coglie la seconda vittoria di fila e – forse per la prima volta in stagione – inizia a credere alla salvezza. I ciociari – vincenti per 0-1 sul campo della Fiorentina – sono stati trascinati anche oggi dal gioiellino uscito dalla Primavera dell’Inter, e di proprietà del club nerazzurro, Andrea Pinamonti, autore dell’assist per la rete decisiva di Ciofani. Proprio di Pinamonti ha parlato, intervistato da TuttoMercatoWeb.com, Paolo Ghisoni, ideatore e curatore dell’almanacco La Giovane Italia.

“Esordio con l’Inter, gara di Europa League contro lo Sparta Praga. Palla in mezzo, gran controllo con giravolta e suggerimento per Eder che va in gol. Un predestinato – esordisce Ghisoni – Se parli con tutti gli allenatori che ha avuto, nessuno ha dubbi a riguardo: farà il calciatore ad alti livelli. Oltre alle potenzialità ha fisico, grande dedizione, testa, voglia di arrivare, sin da giovane ha abbandonato la famiglia per farsi le ossa tra Chievo e Inter. Ed è motivatissimo, ha perfettamente coscienza di quello che serve per fare il salto di qualità”.

Inter-Atalanta, Spalletti (Sky): “Icardi? Oggi era il giorno dell’Inter. Brozovic out col Frosinone”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy