Facchetti avverte: “De Boer paga per tutti”

Facchetti avverte: “De Boer paga per tutti”

Gianfelice richiama all’ordine la società: “La colpa non è solo sua, è stato lasciato solo”

fedelissimi de boer

Come riportato dall’Ansa, Gianfelice Facchetti, figlio dell’indimenticato presidente dell’Inter, ha bacchettato la società, rea secondo lui di aver abbandonato Frank de Boer scaricando sull’olandese tutte le responsabilità. Queste le sue argute dichiarazioni in proposito: “La crisi di De Boer è un alibi per molti altri, dalla squadra alla società. In caso di esonero pagherebbe soltanto lui ma con un doppio cambio in corsa la colpa non può essere solo sua. Un calcio di questo livello – afferma Facchetti – in cui certe decisioni vanno prese nell’arco di pochi minuti, come nel caso Icardi durante il pre-partita col Cagliari, ha bisogno di una gestione immediata. Altrimenti si prendono imbarcate e non solo a livello sportivo. Le sue difficoltà sono state mascherate fino alla partita contro la Roma. È stato scelto a pochi giorni dal campionato e bisogna tenere conto di molti aspetti, perché è stato esposto a molte fragilità ed è stato lasciato troppo solo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy