Giudice Sportivo, il Capodanno rimanda in soffitta la ‘tolleranza zero’: nessun provvedimento per il caso Meité

Giudice Sportivo, il Capodanno rimanda in soffitta la ‘tolleranza zero’: nessun provvedimento per il caso Meité

Lo stadio Olimpico è salvo da sanzioni nonostante gli ululati verso il giocatore del Torino a pochi giorni dal caso-Koulibaly

di Redazione Passione Inter

Arriva la conferma di quello che molti tifosi dell’Inter temevano. Da pochi minuti è uscito il comunicato ufficiale del Giudice Sportivo: in seguito agli ululati indirizzati dai tifosi della Lazio all’indirizzo del giocatore del Torino Meité, non è arrivata alcuna sanzione a punire il fatto. Giusto una multa per i cori contro l’arbitro.

Perché questo dovrebbe riguardare l’Inter? Perché il mancato provvedimento arriva giusto dopo pochi giorni in cui, in Italia ed anche all’estero, tutto il mondo del calcio si è giustamente schierato al fianco di Koulibaly, difensore del Napoli bersagliato a sua volta a San Siro durante Inter-Napoli. In seguito al match del Meazza però, la sanzione per l’Inter c’è stata eccome: 2 turni di squalifica allo stadio, più uno aggiuntivo per la curva.

Noi di Passioneinter.com abbiamo lanciato un quesito seguito da un hashtag: se #SiamotuttiKoulibaly, perché #NessunoèMeitè? Nessuno fra stampa e critica infatti ha sollevato il polverone seguito dopo la partita di Milano ed ora anche il Giudice Sportivo conferma la difformità di giudizio. I tifosi hanno risposto in tanti su Twitter e non solo e continuano a farlo dopo la notizia del mancato provvedimento per la Lazio. 

Ecco alcuni esempi:

 LEGGI ANCHE – Inter-Juve, quanti duelli sul mercato: da De Ligt ad Andersen, i nomi

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – #SiamoTuttiKoulibaly, ma nessuno è Meité. I ‘buu’ dell’Olimpico fanno meno rumore, i tifosi insorgono

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy