Groupon: “L’Inter non c’entra niente con i biglietti a metà prezzo”

Groupon: “L’Inter non c’entra niente con i biglietti a metà prezzo”

Commenta per primo!

In queste ultime ore l‘Inter era stata accusata di aver venduto alcuni biglietti al 50% per poter aumentare la presenza di tifosi allo stadio. Niente di più falso, soprattutto perchè la Società nerazzurra può vantarsi di avere un ottimo numero di abbonamenti (35.000 sottoscritti ndr). A smentire la notizia ci ha già pensato Susanna Wermilinger sulle pagine de Il Giornale.

In difesa dell’Inter è intervenuto anche Marco Caspani, il portavoce di Groupon (sito al quale la Società nerazzurra avrebbe venduto i presunti biglietti a soli 11 euro ndr): “Non abbiamo avuto i biglietti dall’Inter, ma da un tour operator che non riusciva probabilmente a smaltirli e ci ha contattati: un piccolo quantitativo, 60 ticket, non più. Il ricavato è stato irrisorio. L’operazione però è servita a far capire come si può venire incontro ai tifosi delle curve che di questi tempi fanno massima attenzione alle spese“.

Segui @BiancaRinaldi3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy