L’Handanovic ritrovato: col Bologna di nuovo decisivo. E al Dall’Ara diventa Batman

L’Handanovic ritrovato: col Bologna di nuovo decisivo. E al Dall’Ara diventa Batman

Il portiere sloveno torna al top con la parata su Helander e mantiene la striscia positiva personale a Bologna

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Qualcuno era già partito in quarta, ravvivando le critiche nei suoi confronti, chiedendone la testa (si fa per dire) o quantomeno la cessione in vista del prossimo anno, evidenziando limiti che vengono ricordati a seconda delle comodità. E Samir Handanovic, con quella parata su Helander, contro il Bologna, su risultato di 0-0, ha parato anche l’assalto del plotone di esecuzione che minacciava di metterlo spalle al muro.

E’ l’edizione di oggi di Tuttosport a parlare del riscatto immediato del portiere sloveno dopo gli errori della partita contro il Torino. E se un tesserato nerazzurro, non meglio identificato, citato dal quotidiano, afferma che “Lui sbaglia al massimo 2 partite a stagione e da qui in avanti vedrete quante volte sarà fondamentale per la squadra”, Handanovic mantiene viva una tradizione che col Bologna lo vede sempre in formissima. Su 20 partite contro i rossoblù ha vinto 12 volte, con 6 pareggi e 2 sconfitte. Al Dall’Ara ha vinto 5 volte e pareggiato 2. Nessuna sconfitta e 3 reti inviolate.

LEGGI ANCHE – GLI STIPENDI DELL’INTER 2018/19: SCOPRI CHI E’ PIU’ PAGATO E CHI MENO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LA MAGIA DI EDER CONTRO IL TIANJIN QUANJIAN: DA GODERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy