Handanovic a tutta birra: “Inter, vinciamole tutte!”

Handanovic a tutta birra: “Inter, vinciamole tutte!”

Il portiere sloveno non getta la spugna: la Champions League è ancora possibile

Samir Handanovic crede ancora alla possibilità della Champions League e invita i suoi compagni a fare lo stesso: “Ora non dipende più da noi, però l’Inter ha l’obbligo di dare il massimo pensando solo a sé stessa e a vincerle tutte. Mancano otto giornate e può ancora succedere di tutto – ha detto ai microfoni di ‘Mediaset Premium’ il portiere nerazzurro, rammaricato per la crisi di identità e risultati che ha colpito e danneggiato la squadra, specie in termini di classifica, tra gennaio e febbraio  -. I punti persi in quei due mesi ci hanno un po’ ‘massacrato‘, forse avremmo dovuto accontentarci di qualche pareggio. Però non va dimenticato che noi siamo una squadra con tredici giocatori nuovi, mentre Juventus e Napoli, anche se hanno cambiato allenatore, giocano insieme da almeno due-tre anni e forse hanno qualcosa di più come organico – ha aggiunto il numero uno dell’Inter -. Noi dovevamo pareggiare con Lazio e Sassuolo mentre abbiamo sbagliato partita contro Carpi e Verona ed è normale che se vuoi lottare a un certo livello non puoi buttare via tutti questi punti. Ma anche questo fa parte del percorso di crescita di una squadra”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy