Udinese-Inter: Handanovic the best one, Icardi scintillante

Udinese-Inter: Handanovic the best one, Icardi scintillante

Commenta per primo!

La netta vitoria dell’Inter in quel di Udine ha messo in evidenza due protagonisti della squadra nerazzurra: Handanovic e Icardi. Il portiere ha confermato ancora una volta di essere in un periodo di forma straripante, negando ai friulani ogni occasione che avrebbe potuto riaprire la gara e metterla su binari pericolosi; l’attaccante argentino, invece, dopo che tanto si è scritto e ancor di più si è detto sul suo conto, ha trovato il modo migliore per zittire tutti: segnando una doppietta e giocando con e per la squadra, soddisfacendo le richieste di Mancini. Questi voti e giudizi di Handanovic e Icardi da parte di passioneinter.com e dei maggiori quotidiani sportivi nazionali:

PASSIONEINTER

Handanovic 7,5 Nel primo tempo è più impegnato del solito, ma risponde sempre presente, anche quando il gioco è fermo. Un gatto pazzesco. DECISIVO.
Icardi 8 Zitti tutti, è tornato Mauro Icardi. L’uomo delle polemiche, dei se e dei ma, il bad boy che scalda le panchine torna con due gol che mettono fine ad una sequela continua di chiacchiere, spesso ingiustificate. Si muove tantissimo, stavolta bene, sfrutta ogni pallone e castiga il portiere, puntualmente. D’altronde è il cannoniere della scorsa stagione…scusate se è poco. SILENZIATORE.

LA GAZZETTA DELLO SPORT
Handanovic 7,5 – Pronti-via e para anche i tiri in fuorigioco: blocchi su Thereau due volte, Di Natale, Aguirre e anche Perica. The best one in Europe.
Icardi 7,5 – Quinto e sesto (splendido) gol, esultanza da Topo Gigio. Gara di sostanza e anche corse e intuizioni e servizi (altrui) non copiosi. Come back. Prima doppietta stagionale: emersione super.

TUTTOSPORT
Handanovic 7 – Fischiato dai suoi ex tifosi li “ricompensa” con una prestazione monstre: monumentale su Thereau e reattivo ancora sul francese e Di Natale
Icardi 7 – Doppietta scintillante: trasforma in oro gli errori di Fernandez e Lodi.

CORRIERE DELLO SPORT
Handanovic 7 – Si fa trovare pronto sul tiro di Thereau (13′ pt). Il francese si rende pericoloso ancora un paio di volte, ma il portiere sloveno è sempre reattivo, invalicabile. Una sola sbavatura (25′ st) però Iturra non è pronto per approfittarne.
Icardi 8 – Alla prima occasione, su una ingenuità dei friuliani, non sbaglia il colpo. Da manuale il secondo centro per il 3-0. Quinto e sesto gol per lui in questo campionato che giustificano la rinnovata fiducia di Mancini nei suoi confronti. La panchina contro il Genoa non ha lasciato il segno. Oltre alla doppietta, Maurito ha lavorato molto per la squadra sia in attacco che in fase di copertura, atteggiamento che non aveva mai avuto prima di ieri sera.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy