Icardi a Roma? L’attaccante non si arrende! Due giorni per convincere Mancini

Icardi a Roma? L’attaccante non si arrende! Due giorni per convincere Mancini

Icardi all’Olimpico non è ancora del tutto utopia, il giocatore ha ripreso a correre con intensità e spera di riuscire a convincere il tecnico.

Mauro Icardi non perde le speranze, partire a Roma con la squadra non è ancora del tutto impossibile. 48 ore e due allenamenti a disposizione per convincere Roberto Mancini e staff sanitario.

Sono passati 4 giorni dal trauma distorsivo dell’attaccante (al ginocchio destro, con «distrazione prossimale del legamento collaterale mediale» l’esito degli esami; prognosi iniziale di 2 settimane) rimediato con il Bologna. 

L’argentino ha ripreso a correre ad alta intensità, sostenendo in gruppo la prima parte (lavoro atletico) della seconda seduta di ieri alla Pinetina (in mattinata un differenziato per il capitano) e lasciando i compagni solo per la partitella finale. Può farcela!

Secondo quanto riportato da Leggo.it, per valutare progressi ed eventuali rischi, saranno fondamentali le due ultime sessioni di allenamento pre-Roma, in programma questo pomeriggio e domani mattina ad Appiano, nonché gli esami di controllo, a cui Icardi verrà sottoposto prima della diramazione dell’elenco dei convocati e della partenza della squadra per la capitale.

Al bomber nerazzurro va bene anche un posto in panchina, l’ultima parola spetterà al Mancio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy