Icardi: “Voglio vincere tutto con l’Inter. Mancini? Grazie a lui sono un uomo squadra. Il mio idolo è sempre stato…”

Icardi: “Voglio vincere tutto con l’Inter. Mancini? Grazie a lui sono un uomo squadra. Il mio idolo è sempre stato…”

Commenta per primo!
icardi premier

Il capitano dell’Inter, Mauro Icardi, ha parlato in una lunga intervista al Secolo XIX. Questo un estrappolato delle dichiarazioni del bomber di Rosario: “Ho sposato l’Inter con un unico obiettivo in testa: vincere tutto. Questa società è gloriosa ma viene da anni di digiuno, quando ho firmato il rinnovo fino al 2019 mi sono messo in testa di riportarla dove merita”.

Il numero 9 nerazzurro prosegue: “Molto spesso riguardo su internet il mio primo gol ai bianconeri, giocavo nella Primavera della Sampdoria. Non so se a Torino mi temano ma di certo questa è una gara speciale, cinque gare e sei gol non sono uno scherzo. Ho iniziato da ragazzino e non mi sono più fermato, perché fermarmi adesso? Con una vittoria andremmo a +11, nessuno si sarebbe aspettato una partenza così, ma i conti sui fanno alla fine. Certo, Pirlo, Vidal e Tevez erano la loro colonna portante e sentono la loro mancanza. Il mio idolo è sempre stato Batistuta quindi non ricordo giocatori bianconeri del passato. Mancini? È il tecnico che ha saputo darmi più consigli, grazie a lui ho imparato a essere un uomo squadra. Noi giochiamo per vincere, il resto non conta”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy