Il capitano vola basso, Icardi: “Il terzo posto è l’obiettivo, Felipe Melo? Grinta contagiosa…”

Il capitano vola basso, Icardi: “Il terzo posto è l’obiettivo, Felipe Melo? Grinta contagiosa…”

E’ il nuovo testimonial di FIFA 16, il capitano nerazzurro Mauro Icardi, che a margine della presentazione di uno dei videogiochi più amati e famosi è stato intercettato dai diversi giornalisti presenti per l’occasione.

Queste le parole di Icardi rilasciate a La Gazzetta dello Sport che gli ha chiesto se la piscina del suo attico gli è servita per recuperare dall’infortunio: “Anche con l’aiuto di Sergio Viganò, abbiamo fatto di tutto per far guarire la coscia destra e giocare il derby. Non ero al 100%, ma ora sto meglio. Ancora dolore contro le veronesi? No, semplicemente non mi sono arrivati i palloni giusti per tirare da fuori. Ora sono vicino al top della condizione“.

CLASSIFICA – “I bianconeri nella seconda metà della classifica non se li aspettava nessuno. Noi invece volevamo partire forte . Magari non così forte… Però, che soddisfazione stare lassù”.

OBIETTIVO – Il terzo posto è l’obiettivo minimo di una società che ha fatto grandi investimenti. L’Inter non può rimanere un’altra stagione senza Europa”.

IL GIOCO CON I NUOVI ATTACCANTI – “Alla fine devo comunque cercare la profondità e muovermi al centro. Tutti e tre i nuovi amano avere la palla tra i piedi e scambiarsi la posizione“.

L’INTER GIOCHERÀ BENE – Il bel gioco deve ancora arrivare. Facciamo tanto possesso palla, ma dobbiamo alzare l’asticella. Essere più veloci, visto che di grinta in campo ne mettiamo già parecchia…”.

CAMBIAMENTO DALLA SCORSA STAGIONE – Con 10 giocatori nuovi, c’è stata una rivoluzione che ci ha fatto benissimo. Abbiamo tirato una riga sul passato e lavorato per creare un grande gruppo. Col tempo ve ne accorgerete. Possiamo solo migliorare“.

FELIPE MELO – “Devo ammettere che la grinta di Melo è contagiosa…”.

PROSSIMI AVVERSARI – “Testa ai viola, poi a Marassi vedremo. Ora dobbiamo salire più in alto possibile“.

NAZIONALE – Ad Icardi viene, infine, chiesto se pensa mai alla Nazionale: “Penso all’Inter“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy