Icardi, futuro in bilico tra la voglia di rinnovo ed il fantasma della clausola rescissoria

Icardi, futuro in bilico tra la voglia di rinnovo ed il fantasma della clausola rescissoria

L’interesse della Juventus sembra essersi ormai affievolito

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Un appuntamento già fissato a breve per ridiscutere dei termini del contratto, sperando che dall’estero non arrivino offerte irrinunciabili. E’ questo il piano della dirigenza per archiviare del tutto il caso Icardi, iniziato ufficialmente in data 20 maggio quando lo stesso calciatore mise in dubbio una propria permanenza a Milano.

Lunedì, all’inizio del ritiro estivo sotto gli ordini di Luciano Spalletti, il centravanti argentino sarà regolarmente a disposizione del proprio mister con la mente focalizzata sull’inizio del campionato, aspettando però una chiamata dalla società: la dirigenza è pronta ad offrire 6,5 milioni annui, mentre il calciatore ne vorrebbe 8. Un eventuale rinnovo porterebbe Icardi ad un passo da un obiettivo di grande spicco: raggiungere le 100 presenze da capitano dell’Inter con vista su un futuro da protagonista anche con l’Argentina, che si avvicina all’ormai inevitabile ricambio generazionale che potrebbe agevolare l’inserimento del 9 nerazzurro. A riportarlo è Il Corriere dello Sport.

LEGGI ANCHE – L’INTER TORNA ALL’ATTACCO PER DEMBELE. ECCO LE CIFRE

DELIRIO DEI TIFOSI PER L’ARRIVO DI NAINGGOLAN IN SEDE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy